Come stupire il tuo lui tra le lenzuola

0
117

Chi, cinquantenne o meno non ha mai dovuto fare i conti con un po’ di noia tra le lenzuola? Non credo che ci sia cosa più tristi di quando si arriva a conoscersi al punto che l’intimità di  coppia si trasforma nella “solita minestra” con le tipiche disastrose conseguenze. Apatia sessuale, tradimenti, separazioni. Queste sono solamente alcuni degli effetti devastanti di un problema che non andrebbe sottovalutato già dai primi sintomi.

Come risolvere a questo tipo di problema? Un po di fantasia sarebbe già un buon punto di partenza. Ma con tutti gli impegni quotidiani che ti fanno correre qua e là è più facile a dirsi che a farsi.

Allora, oggi ti voglio rivelare una mia ricetta segretissima per una serata con il tuo lui assolutamente fuori dagli schemi dal risultato garantito. La potrai chiamare cena di gala indecente per innamorati over 50!

Per prima cosa scegli la data in cui sorprenderai il tuo lui. Deve essere un giorno in cui ti puoi liberare di figli, nipoti, nonne, suocere, badanti ecc. Per capirci devi avere la casa completamente libera. Puoi far rimanere giusto gli animali domestici a patto che tu non abbia un San Bernardo abituato a dormire con voi sul letto.

Intima al tuo lui di essere a casa puntuale inventandoti una scusa plausibile. Niente straordinari al lavoro, clienti fuori orario, birretta al bar con amici o discorsi politici al circolo. Puntualità assoluta!

E ora veniamo a come devi organizzare la tua cena indecente. Si tratta di preparare un piatto unico che può essere consumato sul letto matrimoniale senza usare posate ma con dei normalissimi stecconi come quelli che si usano per le patatine fritte.

L’abbigliamento per la cena sarà rigorosamente sexy e provocante. Puoi usare un abitino scollato abbinato ad una scarpa con tacco o anche un Baby Doll abbinato ad autoreggenti. Se parliamo di eros, secondo il mio punto di vista il tacco è un must e sono convinta che anche il tuo maschietto gradirà!

Per quanto riguarda il piatto ti consiglio una ricetta semplice semplice a base di pesce e verdura. Sono leggerissimi e non rischi che crei sonnolenza.

In pratica devi prendere un trancio di salmone, uno di tonno o di pesce spada e un filetto di persico. Taglia il pesce a cubetti che abbiano un lato di circa 2-3 cm, passali nella farina di semola e friggili in olio bollente. Abbina al pesce cubetti di verdura come melanzane e zucchine anche questi panati e fritti.

Componi il piatto aggiungendo delle ciotoline con salsine in cui intingerete i fritti ma che potrete, perché no, spalmare qua e là sul corpo e raccogliere come la fantasia vi suggerisce!

Il vantaggio di questo piatto è che è gradevole e può essere consumato anche se si raffredda. Ti suggerisco di accompagnarlo con una bella bottiglia di ottimo vino bianco ghiacciato, meglio se frizzante come il prosecco.

Abbiamo quasi finito. Qualche candela qua e là nella camera (non quelle steariche naturalmente), disponi il piatto, i tovaglioli, gli stecconi e qualche decorazione al centro del letto. Metti della musica soft come sottofondo, riduci le luci e attendi il tuo lui. L’effetto è assicurato!

Ora la serata è tutta vostra quindi ricorda…

La vita inizia a 50 anni!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here